Archivi tag: no lattosio

PANNA COTTA VEGETALE (senza lattosio, senza latticini)

Panna cotta vegetale

Dopo qualche ricetta con delattosati oggi ve ne lascio una totalmente vegetale.

INGREDIENTI:

Per la panna:

200 ml di panna 100% vegetale zuccherata
3 g di gelatina in fogli
vaniglia in polvere

Per il topping

250 g di fragole
2 cucchiai di zucchero a velo
Lime

per la mousse:

200 ml di panna 100% vegetale
2 cucchiai di crema di fragole

PROCEDIMENTO:

  • mettere in ammollo la gelatina in acqua fredda per almeno 10 minuti
  • scaldare la panna con la vaniglia in un pentolino fino a sfiorare il bollore
  • strizzare bene i fogli di gelatina e metterli nella panna mescolando bene fino a quando non si saranno sciolti bene
  • adagiare un barattolino sul fianco e versare la panna
  • Panna cotta vegetale
  • una volta raffreddato il tutto coprirlo con la pellicola e metterlo in frigo a riposare
  • lavare bene le fragole, pulirle e metterle in una padella antiaderente con lo zucchero , un goccio d’acqua e poco succo di lime
  • quando si saranno spappolate schiacciatele bene con la forchetta e passatele al colino ( questo passaggio io lo faccio per togliere i semi e il grosso delle fibre a mio marito che non le può mangiarne ma se voi non avete problemi e vi piace tenete pure la purea)
  • versate il topping appena fatto di fragole sulla panna cotta
  • Panna cotta vegetale
  • prendete i restanti 2 cucchiai di queste fragole, uniteli a 200 ml di panna vegetale bella fredda e montatela a neve ben ferma
  • Mousse vegetale, muosse fragole
  • Guardite con la mousse usando una sac a poche e decorate a piacere, io ho messo una fetta e le zeste di lime!
  • Panna cotta vegetale

CASTAGNOLE ( senza lattosio, senza latticini)

Esiste un Carnevale senza castagnole?! Sono fragranti e profumate al rum, non solo sono adatte ai più piccoli ma anche agli adulti .

Così ho approfittato di un’ora di sonno di Martina ( certo potevo dormire anche io visto che vago come uno zombie da giorni e giorni e verso l’acqua nel piatto invece che nel bicchiere, o metto il gatto il posizione allattamento invece che mia figlia 🤦🏼‍♀️🤫) e me le sono fatte!

La ricetta originale è di “ fatto in casa da Benedetta “ io l’ho solo adattata al mio gusto personale riducendone la quantità di olio ma ve la riporto perché è veloce e molto buona!

Castagnole senza lattosio

 

INGREDIENTI:

350 g di farina 00
60 g di olio ( lei ne metteva 75)
75 g di zucchero
8 g di lievito
2 uova
un cucchiaio di rum o qualche goccia di essenza
Vaniglia qb

Olio per friggere + zucchero per “condire”

PROCEDIMENTO:

  • Impastare bene tutti gli ingredienti insieme
  • Formare un panetto compatto
  • Formare dei salsicciotti e aiutandosi con un tarocco o un coltello tagliare a grandezza “gnocco”
  • Friggere in abbondante olio caldo
  • Scolare e tamponare con lo scottex
  • Subito dopo rotolarle nello zucchero semolato o se preferite a velo.

CIOCCOLATINI AL CREMINO (senza lattosio, senza latticini)

Era un buon mesetto che ce l’avevo in testa, ma la fine del nono mese è stato all’insegna del “ spetta n’attimo che ha la testa sul diaframma e non respiro “ , così ho rimandato tutto al post parto segnandomi le idee che avevo man mano per la testa .

Oggi per il Nutella World day – che per noi intolleranti è diventato NoccioliAmo day – ho pensato di fare questi cioccolatini con il cuore al gusto di “cremino” e il guscio di cioccolato fondente.

 

NoccioliAmo, world Nutella Day, senza lattosio, cioccolatini, cremino,

INGREDIENTI:

100 g di cioccolato fondente ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla mandorla ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla nocciola ( senza lattosio )
15 mandorle circa

 

PROCEDIMENTO:

  • sciogliere 80 g di cioccolato fondente al microonde o a bagnomaria, come siete più comodi
  • temperare il cioccolato per farlo rimanere lucido ( scioglierlo fino a 54 gradi, versarne una parte sul piano fino ad arrivare a 28 gradi e unirlo al rimanente in modo che ci sia una temperatura totale di 32 gradi )
  • Mettere il cioccolato fondente sulle pareti dello stampo e fare raffreddare in freezer 10 minuti
  • fare un secondo passaggio e rimettere in freezer
  • farcire una metà con la spalmabile alla mandorla, adagiare una mandorla e riempire l’altra metà con quella alla nocciola
  • rimettere in freezer mezz’oretta
  • sciogliere i restanti 20 grammi di fondente e metterlo nella sac a poche
  • tagliare la punta della sacca piccola in modo da usarla come penna per fare il perimetro con il cioccolato e chiudere le due metà
  • levare gli eccessi di cioccolato ed avvolgerli nella stagnola
  • confezionare a piacimento

VELLUTATA DI ZUCCA AL ROSMARINO E CECI ( senza lattosio, senza latticini, senza glutine)

Vellutata di zucca al rosmarino con ceci e pancetta

Un piatto ricco, calorico e perfetto per questa stagione fredda. La crema di zucca con i ceci rolosati e la pancetta croccante sono il giusto mix tra goloso e nutriente, soprattutto se abbinati ad una bella dose di verdure fresche.

INGREDIENTI per 2 persone

1/4 circa di zucca
160 g di ceci ( ho usato quelli secchi Selex)
40 g di pancetta senza lattosio
2 cipollotti
rosmarino
sale
pepe
peperoncino
olio

PROCEDIMENTO:

  • mettere in ammollo almeno 12 ore i ceci secchi
  • scolarli e sciacquarli bene
  • in un tegame mettere un cipollotto ad appassire, aggiungere i ceci, il pepe , il peperoncino, il rosmarino e coprire con l’acqua calda
  • far cuocere per circa un’oretta e verso fine cottura salare ( questo permette ai ceci di restare morbidi e non buttare fuori l’acqua)
  • levare la buccia alla zucca e tagliarla a dadini
  • lessarla in abbondante acqua per circa 20 minuti
  • in un tegame a parte rosolare il cipollotto con poco olio, aggiungere la zucca, il sale e il rosmarino ed una volta uniformato il tutto rendere a crema con il frullatore ad immersione
  • rosolare la pancetta  senza olio a parte ed aggiungere i ceci per pochi istanti
  • servire mettendo la vellutata di zucca sul fondo, poi i ceci e la pancetta ed un filo d’olio a crudo.

 

PANATURA AROMATICA (senza lattosio, senza latticini)

Cotoletta con panatura aromatica senza lattosio

In Lombardia la cotoletta è una dei secondi di carne che vanno per la maggiore, la tipicità sta non solo nel taglio di carne , nel tipo di carne e nella cottura nel burro ( proibitivo per noi intolleranti) ma anche nella panatura – guai a chi mi tocca le cotolette!!- oggi però faccio uno strappo alla regola, più di uno, diciamo che la stravolgo 😅,  e vi propongo una variente arricchita di spezie ed insaporitori.

INGREDIENTI:

6 fettine sottili di vitello ( chiedere al macellaio se ve le fa già lui)
olio
pangrattato
sale & pepe
timo limonato
sesamo
erba cipollina
scaglie di lievito inattivo
1 uovo grande

PROCEDIMENTO:

  • preparare la panatura mischiando il pangrattato con 2 cucchiai di scaglie di lievito, un cucchiaino di timo, un cucchiaino di erba cipollina, sale e pepe qb

Cotolette con panatura aromatica senza lattosio

  • sbattete l’uovo con un pizzico di sale
  • fate una doppia panatura passando il vitello prima nell’uovo, poi nel pangrattato e ancora nell’uovo finendo con il pangrattato

Cotoletta con panatura aromatica senza lattosio

  • ora non rimane che friggere in olio di semi per pochissimi minuti ed è pronta.

 

INSALATA DI FREGOLA SARDA (senza lattosio, senza latticini)

Fregola sarda lactose free

 

La prima volta l’ho assaggiata al ristorante di Alessandro Borghese, in umido con gli scampi crudi , il limone e i capperi fritti. Buonissimo. Quel tipo di pasta mi ha subito illuminata, mi sono immagginata una zuppetta favolosa con cozze e vongole,  o in versione fresca con menta e zucchine.  Peccato che qui non riuscivo proprio a trovarla, così ho chiesto ad un’amica sarda , Stefy del blog “l’isola di Gavinedda” che me l’ha spedita, vorrei ringraziarla pubblicamente, sempre gentilissima e disponibile!

INGREDIENTI:

160 g di fregola sarda
10 acciughe sgocciolate
1 pomodoro grosso ( se avete problemi con le fibre potete sbucciarlo e levare i semi)
1 zucchina
mezza cipolla rossa
timo
olio
sale&pepe

 

PROCEDIMENTO:

  • Lavare e pulire bene le zucchine, prepararne una dadolata molto piccola e saltarle in padella con la cipolla , un filo d’olio e il timo fresco ben lavato
  • prendere le acciughe, sgocciolarle e tagliarle a pezzetti piccoli
  • lavare bene il pomodoro, tagliarlo a dadini molto piccoli  , condirlo con sale e poco olio.
  • cuocere la fregola sarda in abbondante acqua salata e scolarla passandola nell’acqua fredda
  • assemblare l’insalata di fregola con i vari ingredienti, aggiustare di olio e sale e, se vi piace aggiungere la cipolla rossa cruda tagliata a fettine

952D1826-25C8-4C63-8352-09887B5EFADF

PASTA FREDDA TONNO, POMODORI E TIMO (senza lattosio, senza latticini)

Un omaggio al meraviglioso uomo che ho sposato, quello che alle 6 del mattino, prima di andare al lavoro, si alza e prepara la pasta fredda per pranzo in modo che io possa riposare il più possibile. Quello che mi fa trovare la colazione pronta e sul tovagliolo scrive ” il pranzo è pronto in frigo”. Ecco la sua ricetta.

Pasta fredda tonno e pomodori lactose free

INGREDIENTI:

180 g di pasta
Un pomodoro grande
2 scatolette di tonno al naturale
erba cipollina
timo
olio
sale & pepe

 

PROCEDIMENTO:

  • Lessare la pasta in abbondante acqua salata
  • scolarla, passarla sotto l’acqua fredda e condirla subito con l’olio extravergine d’oliva
  • lavare bene i pomodori ( se non potete mangiare la fibra levate la buccia e i semi) , tagliarli e condirli con olio, sale e pepe
  • condire la pasta mettendo i pomodorini, il tonno e poi a piacere erba cipollina, timo e pepe

E4C2850E-07B6-4A17-AB77-6495158FCE46

UNA GIORNATA IN STUFFER

7BDA3B1C-855E-4421-9455-765712C47F5624B5E577-3FCC-46A1-B072-29376EC2328E8E7A1112-F70A-4B99-9346-31FA230A14B1

 

Oggi ne approfitto delle millemila ore che ho da nullafacente qui in ospedale per raccontarvi di com’è andata da Stuffer ..totalmente ignara di respirare con un solo polmone 😱 ma sì sa, testarda come sono chi mi ferma?!

Loro fantastici come sempre, super accoglienti e “ di casa” , sembra  sempre di stare in famiglia. Purtroppo mi hanno beccata con la mia leggera mania per l’ordine e la precisione …  e una leggerissima fissa per l’igiene alimentare 🤫🤫 la prossima volta cercherò di nasconderlo meglio !
Cucinare per loro è stato davvero emozionante, poi una ricetta mia, bellissimo ed appagante, non li ringrazierò mai abbastanza per questo.
La giornata è cominciata (  veramente un po’ male , ero già collassata prima di partire 😱) con La Chicchina che ha preparato una torta di mele dentro ad una sfoglia , poi mi sono cimentata io con dei micro-guscetti di brisèe e infine Aurora di Get Bready con un dolcetto di frolla al cocco e frutti rossi.  Finito di cucinare ci hanno intervistate in diretta, non potete capire l’ansia e la timidezza che bussavano in continuazione nella mia testa, e ricordo che continuavano a dirmi di alzare la voce , ma non usciva, in nessun modo,  ora se ci penso che era un’altro chiaro sintomo mi riparte la tachicardia 😅
Con Aurora ho scoperto un’amica in più, mi sono trovata davvero molto bene , soprattutto a girare 14 ore nell’ingresso dell’hotel con tanto di vecchie che ci deridevano .. ops..
l’unico rimpianto è quello di non aver avuto le forze di godermi il week end con loro ma iniziavo ad essere davvero molto dolorante.
Insomma, ho resistito più che potevo perché ne valeva assolutamente la pena, sia per Stuffer che per la compagnia!
Ora aspetto solo di uscire da qui e ricominciare a spadellare, non avete idea di quanto mi manchi!!

CHOMP CON PANNA, FRAGOLE E CIOCCOLATO (senza lattosio, senza latticini)

Sbirciando le bellissime creazioni della pagina Cakemania mi è venuta proprio voglia di preparare un dolcetto, ma il tempo era davvero limitato, così ho pensato a questa versione ben più cicciosa dei soliti Biscuffin, ma sempre facili, veloci e sfiziosissimi!

 

chomp senza lattosio

INGREDIENTI:

100 g di farina
100 g zucchero
100 g di panna vegetale (io ho usato la Hoplà verde)
4 g di lievito
2 uova
vaniglia

per la farcia

fragole
gocce di cioccolato fondente senza lattosio
100 ml di panna vegetale

 

PROCEDIMENTO:

  • Montare bene le uova con lo zucchero fino a sbiancare
  • Aggiungere la panna vegetale e la vaniglia
  • Setacciare la farina con il lievito dentro al composto
  • Lavare, pulire bene le fragole e tamponare con lo scottex l’eccesso di liquido
  • Mettere un cucchiaio di composto nei pirottini, aggiungere le fragole e le gocce di cioccolato, coprire bene con un altro cucchiaio di composto stando attenti a non superare mai i 2/3 di altezza del pirottino
  • Infornare a 180 gradi in forno ventilato per 20-25 minuti. Fa sempre fede la prova stecchino
  • Lasciar raffreddare e decorare con la panna vegetale montata ben ferma e le fragole

 

POLPETTE SALSICCIA, PATATE E ORIGANO (senza latticini, senza lattosio)

Polpette senza lattosio

Queste golosissime polpettine sono un antipasto oppure un secondo piatto davvero semplice a sfizioso!

INGREDIENTI
2 patate medie
4 salsicce (senza lattosio ovviamente)
1 uovo
pangrattato
origano
sale e pepe

PROCEDIMENTO

  • Lavare bene le patate, sbucciarle, tagliarle a pezzi e metterle nel tritatutto, fino a ridurle quasi in purea, una volta triturate bene levare il liquido in eccesso e tamponarle bene con uno scottex.
  • Levare il budello della salsiccia e passarla anch’essa nel tritatutto per qualche istante.
  • In una ciotola sbattere l’uovo con il sale, il pepe e l’origano. Unirvi le patate e la salsiccia e amalgamare bene il composto, aggiustate la consistenza con il pangrattato.
  • Formare le polpettine e friggerle in abbondante olio bollente ( quando immergendo lo stuzzicadenti vedete le bollicine intorno al legno) , tamponare l’eccesso con uno scottex e servire!