Archivi tag: lievitati facili.mabka

GNOCCHI DI ZUCCA AI FUNGHI (senza lattosio, senza latticini)

Che gli gnocchi di Mamma Emma siano favolosi non avevo alcun dubbio, sono morbidi e avvolgenti e la zucca come sapete è uno dei miei ingredienti preferiti, è una passione che avevo fin da piccola e che ancora conservo.

A questa meraviglia ho aggiunto i funghi Shiitake di Io bosco vivo , un’azienda situata nel varesotto che li coltiva in modo totalmente biologico , i loro funghi hanno questo buon retrogusto di aglio e sono ricchi di vitamina D,  cosa di cui siamo carenti quasi tutti, soprattutto noi della pianura padana che viviamo di nebbia.

Gnocchi ai funghi

INGREDIENTI:

250 grammi di gnocchi
una bustina di funghi secchi
uno spicchio di aglio
olio
pepe
prezzemolo

 

PROCEDIMENTO:

  • mettere i funghi a reidratare in una ciotola con l’acqua fredda per un ‘oretta circa
  • filtrare l’acqua e tenerla da parte
  • fare rosolare l’aglio nell’olio con il pepe
  • aggiungere i funghi e poco per volta l’acqua
  • cuocere circa 10/15 minuti e a fine cottura aggiungere il prezzemolo
  • lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli appena salgono, circa due minuti
  • mettere gli gnocchi nella padella con i funghi e se serve aggiungere l’acqua di cottura

Gnocchi alla zucca con i funghi

focaccia

FOCACCIA ( senza lattosio, senza latticini)

La focaccia è una vera e propria droga, sin da quando ero piccola, impossibile resisterle!

12342789_786417504802762_4967186157798286352_n

 

focaccia

 

 

 

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA:

200 g di manitoba

300 g di farina 00

50 grammi di olio + olio per spennellare la superficie

7 g di lievito di birra essiccato (oppure 35 di lievito madre essiccato)

250 g di acqua

6 g di miele ( un cucchiaino)

1 cucchiaino di zucchero

18 g di sale

 

PROCEDIMENTO:

  • Mettete nella ciotola dell’impastatrice la farina ed il sale, mescolate bene e poi aggiungete gli altri ingredienti.
  • Impastate per almeno 10 minuti con il gancio dell’impastatrice e poi stendete l’impasto su un foglio di carta forno.
  • Mettete a lievitare in forno spento, con solo la lucina accesa, coperta da un canovaccio umido, per un paio d’ore e poi lasciate lievitare fino a quando non avrà raddoppiato il proprio volume di partenza. Con il lievito di birra ci vorranno 3/4 h , mentre per il lievito madre 6-8 ore minimo.
  • Mentre il forno si preriscalda a 200 gradi , spennellate l’olio sopra la focaccia e cuocetela per circa 15 minuti. A metà cottura se risulta secca spennellate altro olio.
  • Se la volete farcire con i classici pomodorini, dopo averli lavati bene e tagliati metteti sull’impasto a metà lievitazione.