Archivi tag: finto gelato

QUENELLE DI GELATO AL GUSTO DOLCETTO CHERRY CREAM (senza lattosio)

Questa ricetta l’ho creata per Freddi, nota azienda dolciaria, le sue merendine mi sono arrivate giuste giuste insieme alle ciliegie, così non ho resistito e ci ho fatto subito il gelato, o meglio un finto gelato con pochissimi ingredienti e senza l’uso della gelatiera.

Quenelle di gelato Dolcetto Cherry Cream senza lattosio

INGREDIENTI:

160 g di bevanda condensata (la ricetta la trovate qui)
200 g di panna delattosata 0,01 % (se preferite potete sostituire con la panna vegetale non zuccherata)
3 merendine Dolcetto Cherry cream + una da sbriciolare sulla base come decorazione
una decina di ciliegie

PROCEDIMENTO:

  • denocciolate le ciliegie
  • mettele nel mixer e rendetele quasi a crema
  • unitele alla bevanda condensata
  • mettete nel tritatutto le merendine e unitele alla bevanda condensata con le ciliegie
  • montate la panna montata ben ferma
  • amalgamate la panna lentamente dal basso verso l’alto

Gelato senza lattosio

  • mettete in un contenitore ermetico
  • mettete in frigo qualche ora , meglio ancora se almeno una notte.

Gelato senza lattosio , senza gelatiera

GELATO FINTO ALL’AMARETTO ( senza lattosio)

Forse questa cosa di farmi il gelato in casa mi sta un po’ sfuggendo di mano ma ne vale davvero la pena! Oggi vi lascio una variazione della mia ricetta che avevo fatto al gusto cookies.

 

Finto gelato all’amaretto

INGREDIENTI:

160 g di bevanda condensata (la ricetta la trovate qui)
200 g di panna delattosata 0,01 % (se preferite potete sostituire con la panna vegetale non zuccherata)
60 grammi di amaretti  senza zucchero + 2/3 da sbriciolare sopra
Un cucchiaino di amaretto di Saronno a piacimento sopra

PROCEDIMENTO:

  • mettete nel mixer gli amaretti e rendeteli in polvere
  • uniteli alla bevanda condensata
  • montate la panna montata ben ferma
  • amalgamate la panna lentamente dal basso verso l’alto
  • mettete in un contenitore ermetico
  • sbriciolate sopra gli amaretti
  • mettete in frigo qualche ora , meglio ancora se almeno una notte!