Archivi tag: 100% lactose free

GRISSINI AL PESTO (senza lattosio, senza latticini)

Grissini al pesto senza lattosio

Grazie al Covid-19 la categoria dei CC ha preso piede in modo incontrollabile e indomabile, è pieno di gente che non vede l’ora di scriverti per lamentarsi di qualcosa. O di qualcuno. Ma pure delle entità astratte.
Le entità astratte sono molto gettonate, soprattutto dai veneti.

C’è chi ce l’ha con l’inquilino del piano sopra perché sposta le sedie . Perché sposta i mobili. Perché guarda la tv. Perché parla. Perché apre le finestre. Perché respira .

Chi ce l’ha con quei gomblottisti dei macellai che nascondono l’ananas nella salsiccia senza dichiararlo. Chi non mette l’ananas nella salsiccia del resto.

C’è chi crede che sarà mangiato dal covid-19 stile pacman e appena uscirà di casa BAM verrà fagocitato, inglobato interamente in questa estroflessione e poi trasformato in un fantasmino tinta evidenziatore fluo. Un giorno vi racconterò del trauma da evidenziatore fluo.

C’è chi è in crisi perché non può andare al badudduSì a comprare le radici di agashhahsDÚ per fare il famosissimo ehuehdheDÚ, piatto ricco di sabbia e vitamine gassose nobili dei sassi . E non ditemi che non ne fate uso eh, è una priorità fondamentale nutrirsi di macroelementi immaginari in questo momento. Si mangia insieme al bamDÙ e poi ci si batte i pugni sul petto come i gorilla! #UnToccasana

C’è chi ti chiede se gli vendi i capelli.Perdonatemi ma su questo non ce la faccio ad aggiungere altro.

C’è chi cucina e mangia di continuo. E si lamenta che sta ingrassando, ma magna un po’ meno e scassa meno , no? Chi ti ha detto che ho voglia di ascoltare come metti lo strutto nell’insalata o come riattivi il potere dei semi delle fragole nel burro?! È un concetto troppo complesso per l’attivazione dei mie neuroni. Presevameli. Per favore.

Poi c’è chi ha il cane che si chiama BUGUDÙ ( nome di fantasia) da un buon 14 anni e lo chiama Federico ( nome di fantasia) da qualche giorno . Lei non si lamenta ma io quando la sento passare e chiama il cane con un altro nome non solo rido come una scema da sola 🤣ma mi rendo anche conto del grado di follia che serpeggia in giro.

E infine c’è chi sussura al rosmarino. Ma questa è un’altra storia che vi racconterò più avanti.

Se sopravviverà.

Se.

Ma.

Meglio pensare alla cucina va.
La ricetta è sempre la stessa dei crackers salati, solo un po’ rivisitata, avevo avanzato da pranzo circa un paio di cucchiai di pesto di zucchine e mandorle e ho deciso di dargli una degna sepoltura proprio nei grissini.

INGREDIENTI:

200 g di farina
80 g di acqua
50 g di olio
4 g di sale
2 cucchiai di pesto oppure mezza zucchina grattugiata
Rosmarino
Un cucchiaino di lievito inattivo – facoltativo-

PROCEDIMENTO:

  • Impastare bene tutti gli ingredienti fino a formare un panetto
  • stenderlo bene su una placca da forno rivestita da carta forno
  • tagliare le strisce molto sottili
  • infornare a 170/180 gradi per circa 15/20 minuti, controllate ad occhio la doratura
  • Grissini senza lattosio

 

 

ZUCCHINE AL LIMONE ( senza lattosio, senza latticini, senza glutine)

Basta accendere i fornelli.
Zucchine crude al limone.
Ricetta difficilissima.
Chef Locatelli LEVATI.

INGREDIENTI:

Zucchine
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe
Limone
La spezia che più vi gusta

PREPARAZIONE:

  • Raccogliere dall’orto le zucchine, avendo cura di NON pungervi . Sempre che non vi piaccia l’effetto cactus sulle mani tutto il giorno. Oppure compratele con la ceretta fatta dal fruttivendolo.
  • Lavatele bene e mettetele in acqua e bicarbonato una quindicina di minuti circa .
  • Grazie a quel meraviglioso aggeggio chiamato pelapatate tagliatele a striscioline e mettetele in una ciotola.
  • A parte preparate una citronette con il succo di limone, il sale, il pepe, l’olio e l’erba che più preferite.
  • Se volete dare maggiore freschezza la menta è perfetta.
  • Condite le zucchine con la citronette.

CIOCCOLATINI AL CREMINO (senza lattosio, senza latticini)

Era un buon mesetto che ce l’avevo in testa, ma la fine del nono mese è stato all’insegna del “ spetta n’attimo che ha la testa sul diaframma e non respiro “ , così ho rimandato tutto al post parto segnandomi le idee che avevo man mano per la testa .

Oggi per il Nutella World day – che per noi intolleranti è diventato NoccioliAmo day – ho pensato di fare questi cioccolatini con il cuore al gusto di “cremino” e il guscio di cioccolato fondente.

 

NoccioliAmo, world Nutella Day, senza lattosio, cioccolatini, cremino,

INGREDIENTI:

100 g di cioccolato fondente ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla mandorla ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla nocciola ( senza lattosio )
15 mandorle circa

 

PROCEDIMENTO:

  • sciogliere 80 g di cioccolato fondente al microonde o a bagnomaria, come siete più comodi
  • temperare il cioccolato per farlo rimanere lucido ( scioglierlo fino a 54 gradi, versarne una parte sul piano fino ad arrivare a 28 gradi e unirlo al rimanente in modo che ci sia una temperatura totale di 32 gradi )
  • Mettere il cioccolato fondente sulle pareti dello stampo e fare raffreddare in freezer 10 minuti
  • fare un secondo passaggio e rimettere in freezer
  • farcire una metà con la spalmabile alla mandorla, adagiare una mandorla e riempire l’altra metà con quella alla nocciola
  • rimettere in freezer mezz’oretta
  • sciogliere i restanti 20 grammi di fondente e metterlo nella sac a poche
  • tagliare la punta della sacca piccola in modo da usarla come penna per fare il perimetro con il cioccolato e chiudere le due metà
  • levare gli eccessi di cioccolato ed avvolgerli nella stagnola
  • confezionare a piacimento

TORTA BROWNIES CON CREMA DI COCCO (senza lattosio, senza latticini)

Torta Brownies con crema di cocco e frutta senza lattosio

È nettamente più facile di quel che sembra ed è totalmente senza latticini, quindi 100% lactose free.

INGREDIENTI:

torta brownies :

150 g di cioccolato fondente ( senza lattosio ovviamente)
115 g di avocado
225 g di zucchero
3 uova intere
20 g di cacao amaro
80 g di farina 00
un pizzico di vaniglia bourbon in polvere
un pizzico di sale

crema di cocco:

bevanda di cocco in lattina
zucchero
tè matcha

frutta a piacere

 

PROCEDIMENTO:

  • preparare la torta brownies seguendo questa ricetta qui aggiungendo mezza bustina di lievito  ( 8 grammi) con la farina. Con questo dosaggio ne escono 3 usando la teglia rettangolare che misura di 35×10 cm
  • Dopo aver messo la lattina di bevanda di cocco in frigorifero almeno 24 h, in modo che la parte grassa si addensi, prelevare quest’ultima aprendo la lattina da sotto e facendo uscire la parte liquida.
  • montare il cocco con 3 cucchiai di zucchero ed aggiungere un cucchiaino raso di tè matcha
  • Lasciar addensare in frigorifero 7/8 ore
  • decorare la torta  a vostro piacimento, io ho messo la crema sopra e poi la frutta!

FINGER DI PASTA BRISEE CON LAMPONI E CIOCCOLATO (senza lattosio, senza latticini)

I finger food sono qualcosa di unico, è tutto in un solo boccone, un tripudio di sapori dalla prima nota fino all’ultima.  Loro sono senza dubbio la mia più grande passione, mi piace la forma, mi piacciono i colori, l’insieme di sapori, mi piace la loro precisione e la simmetria con la quale si creano , mi piace proprio tutto di loro e oggi ne approfitto per dargli omaggio con una versione dolce: cioccolato e lamponi, totalmente vegetale .

finger di brisèe con cioccolato e lamponi vegana senza lattosio

INGREDIENTI:

Una confezione di brisèe senza lattosio ( io uso Stuffer)
una lattina di latte di cocco
3 cucchiai di zucchero
40 g di cioccolato fondente senza lattosio ( va bene anche un 50% cacao)
lamponi freschi
menta per guarnire

PROCEDIMENTO:

  • Tagliare con un coppa pasta dei dischetti di grandezza proporzionata  allo stampo in cui le andremo a mettere
  • Si può procedere in 2 modi: si spennella l’interno dello stampo, si mette l’impasto e un foglietto di carta forno con sopra i fagioli secchi oppure si mette sullo stampo al contrario, sempre spennellato appena appena di olio e si inforna a 180 gradi per 10 minuti circa , controllate sempre la colorazione della pasta
  • Dopo aver lasciato il latte di cocco in frigorifero per almeno 24 ore , apritelo nella parte sotto e fate uscire la frazione liquida ( non buttatelo si può usare per altro)
  • Prendete la parte solida e con una frusta montatela con lo zucchero
  • Aggiungete il cioccolato fuso e fatela indurire qualche ora in frigo
  • Mettete la crema di cocco e cioccolato nella sac a poche e adagiatela sui guscetti di brisèe
  • Lavate bene i lamponi e metteteli sopra la crema, guarnite con una fogliolina di menta e sono pronti.

 

 

 

 

CREMA GOLOSA AL PISTACCHIO (senza lattosio)

Qualche tempo fa la presidente di AILI ci ha avvisate che sarebbe arrivato un pacco dal contenuto misterioso, anche se l’avevo indovinato al volo ..  vi lascio qui il link del video imbarazzante dell’apertura. Il pacco conteneva  3 vasetti di creme dolci spalmabili, una alla nocciola, una al pistacchio ed una alla mandorla. L’azienda che le produce è OGGI – OFFICINE GELATO GUSTO ITALIANO- di cui vi lascio un estrapolato della loro presentazione, per spiegarvi con che passione ed amore curano tutto il lavoro

” Immagina di entrare in un mondo di eccellenze, di profumi, di gusto e di artigianalità… e vedere gli ingredienti, freschissimi e rigorosamente selezionati a seconda della stagionalità, pronti ad essere lavorati sul tavolo e poi fusi insieme nella cucina dell’Officina di OGGI Gelato.
Il maestro gelatiere Carmelo Chiaramida, che con cura e passione studia ogni dettaglio e con mani esperte sceglie ogni frutto per lavorarlo, tostarlo, trasformarlo in paste sempre fresche e tutte naturali, con cui realizzare ogni giorno mantecati genuini. “

La loro passione unita all’esigenza del mercato di avere gelati anche senza lattosio ha dato vita alla collaborazione tra AILI -Associazione Italiana Latto Intolleranti- e OGGI. Io, in quanto food blogger lactose free e fortemente convinta dell’utilità del nuovo marchio Lactose Free ho il piacere di divulgare questa bellissima novità.  Ne approfitto per ringraziare pubblicamente OGGI e AILI!!

 

Per la mia prima ricetta, banalissima, atta proprio a mantenere al meglio la purezza di questo eccellente prodotto,  ho ben pensato di “inciccionirla” con una mia passione, il mascarpone, ovviamente con solo lo 0,01% di lattosio. Che poi ho messo come ripieno nei rolls di pan brioche, ma  ve li racconterò nel prossimo articolo.

0398FE69-CB4E-4A89-B04C-F847C1793F6B

INGREDIENTI :

250 g di mascarpone senza lattosio ( 0,01% di lattosio)
5 cucchiaini di crema spalmabile al pistacchio (ovviamente questa è senza lattosio)
4 cucchiai di zucchero a velo

PROCEDIMENTO:

  • rendere a crema il mascarpone;
  • aggiungere lo zucchero a velo, regolatelo pure a vostro gusto personale;
  • aggiungere la crema spalmabile ed assaggiare (senza fare gli ingordi come me a cucchiaiate) man mano fino ad arrivare al gusto desiderato.

 

Per maggiori info vi lascio il link del loro sito : OGGI & AILI

7371F131-2AEC-4904-811F-3A85E9ACDF1A

 

 

 

CREMA AL GUSTO DI BISCOFF (senza lattosio, senza latticini)

Nei giorni scorsi, sul gruppo Lactose Free Cooking , hanno chiesto “ cosa si può fare con la biscoff oltre che prenderla a cucchiaiate ?” Io pensavo di fare dei cioccolatini ripieni, una ganache o una mousse, ma ho virato verso una più ciccionissima crema ! 8E821B5C-94B4-4043-8C19-4D0E7087ED20

INGREDIENTI:

una lattina di latte di cocco ( troverete la foto del prodotto sulla mia pagina fb)

2 cucchiai di zucchero a velo

1 cucchiai di Nocciolata senza lattosio

1 cucchiaio di Biscoff

 

PROCEDIMENTO:

per ottenere la panna di cocco mi sono fatta aiutare dall’espertissima Welda

  • mettere la lattina in frigorifero almeno 24 h prima di usarla;
  • senza agitarla nè ribaltarla fare un’incisione con l’apri lattine sul fondo e far scendere la parte liquida che metteremo da parte per un’altra preparazione;
  • una volta scesa tutta aprimo la lattina e prendiamo la parte solida , formata da elementi più grassi che durante la separazione alla temperatura di 4 /6 gradi del frigo rimangono nella parte alta ;
  • 8665247D-0A1C-4EC1-AD09-834B74A860B9
  • Aggiungiamo lo zucchero a velo (il quantitativo é a vostro gusto personale) e montiamo con le fruste belle fredde;
  • aggiungiamo un cucchiaio di Nocciolata e uno di Biscoff, ed incorporiamo delicatamente con l’ausilio di una leccapentole.