CIOCCOLATINI RIPIENI (senza lattosio, senza latticini)

Cioccolatini Freddi Dolciaria

 

Mi ero ripromessa di riprendere in mano il blog il prima possibile dopo il parto, ed eccomi qui a recuperare le promesse fatte!

Oggi vi porto nel mondo di Freddi Dolciaria, con le loro merendine , ovviamente della linea Dolcetto, Dark e Ballerina che sono tutte lactose free, perfette per la pausa di un’intollerante, perfette da mettere in borsa e mangiare al volo nei ritagli di tempo ( con una neonata ho scoperto essere una vera pacchia !)

INGREDIENTI per circa 12 cioccolatini :

100 g di cioccolato fondente
una merendina alla fragola
una merendina al cacao
una merendina all’albicocca

PROCEDIMENTO:

  • Sciogliere a bagnomaria o al microonde 80 g di cioccolato fondente ( quello senza lattosio ovviamente )
  • temperarlo in modo da mantenere al meglio le sue proprietà ( scioglierlo fino a 54 gradi, versarne una parte sul piano fino ad arrivare a 28 gradi e unirlo al rimanente in modo che ci sia una temperatura totale di 32 gradi )
  • rivestire lo stampo e metterlo in freezer a solidificare
  • fare un secondo strato e lasciare solidificare
  • Tagliare a pezzettini piccoli le merendine e metterli all’interno del cioccolatino
  • sciogliere i restanti 20 grammi e usarli per “incollare” le due parti
  • Chiudere con la stagnola
  • incartare a vostro piacimento

CIOCCOLATINI AL CREMINO ( senza lattosio, senza latticini)

Era un buon mesetto che ce l’avevo in testa, ma la fine del nono mese è stato all’insegna del “ spetta n’attimo che ha la testa sul diaframma e non respiro “ , così ho rimandato tutto al post parto segnandomi le idee che avevo man mano per la testa .

Oggi per il Nutella World day – che per noi intolleranti è diventato NoccioliAmo day – ho pensato di fare questi cioccolatini con il cuore al gusto di “cremino” e il guscio di cioccolato fondente.

 

NoccioliAmo, world Nutella Day, senza lattosio, cioccolatini, cremino,

INGREDIENTI:

100 g di cioccolato fondente ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla mandorla ( senza lattosio )
40 grammi di spalmabile alla nocciola ( senza lattosio )
15 mandorle circa

 

PROCEDIMENTO:

  • sciogliere 80 g di cioccolato fondente al microonde o a bagnomaria, come siete più comodi
  • temperare il cioccolato per farlo rimanere lucido ( scioglierlo fino a 54 gradi, versarne una parte sul piano fino ad arrivare a 28 gradi e unirlo al rimanente in modo che ci sia una temperatura totale di 32 gradi )
  • Mettere il cioccolato fondente sulle pareti dello stampo e fare raffreddare in freezer 10 minuti
  • fare un secondo passaggio e rimettere in freezer
  • farcire una metà con la spalmabile alla mandorla, adagiare una mandorla e riempire l’altra metà con quella alla nocciola
  • rimettere in freezer mezz’oretta
  • sciogliere i restanti 20 grammi di fondente e metterlo nella sac a poche
  • tagliare la punta della sacca piccola in modo da usarla come penna per fare il perimetro con il cioccolato e chiudere le due metà
  • levare gli eccessi di cioccolato ed avvolgerli nella stagnola
  • confezionare a piacimento

TORTINO DAL CUORE MORBIDO ( senza lattosio, senza latticini)

È possibile rendere light un tortino al cioccolato?! Assolutamente no, ma possiamo abbassare le calorie usando il cioccolato fondente al 70-80% a seconda del gusto personale, grassi vegetali e farina integrale!

E farne una porzione ridottissima in modo che la gola non ne abbia il sopravvento! 

 

Tortino cuore morbido, senza lattosio, senza latticini, semi-light

INGREDIENTI per due persone:

50 g cioccolato fondente senza lattosio
30 g zucchero
40 g di olio di cocco ( va bene anche quello di semi) 
1 uovo 
15 g di farina integrale
Sale qb
Vaniglia in polvere qb

Per la farcia : 

4 quadratini di cioccolato fondente o gianduia senza lattosio

per foderare: 

Cacao amaro 
Olio di cocco

Zucchero a velo per spolverare 

PROCEDIMENTO: 

  • Sciogliere a bagnomaria o nel microonde il cioccolato, aggiungere l’olio e lo zucchero e mescolare bene. 
  • Aggiungere l’uovo e mescolare bene.
  • Aggiungere la farina il sale e la vaniglia in polvere.
  • Spennellare la superficie degli stampini con l’olio e passare su tutta la superficie una leggera spolverata di cacao amaro.
  • Mettere il composto per 3/4 nello stampino ed adagiare al centro due quadratini di cioccolato fondente spingendoli bene dentro fino a quasi non vederli più.
  • Mettere in freezer almeno 2 h ( io li ho mangiati il giorno dopo , stanno lì senza problemi)
  • Cuocere da congelato direttamente in forno a 180 gradi per 14 minuti circa , controllate sempre che ogni forno è a se.
  • Spolverare con zucchero a velo e servite caldo!

ROSE DI SFOGLIA con PAOLINA ED AMARISSIMA ( senza lattosio, senza latticini)

Rose di sfoglia senza lattosio

Golosità allo stato puro, il croccante della sfoglia unita alla cremosità di due spalmabili pressochè eccellenti, due gusti unici che insieme la rendono davvero golosa ed accattivante!

INGREDIENTI:

un rotolo di sfoglia senza lattosio ( io uso Stuffer)
zucchero a velo
40 g di amarissima ( crema di cioccolato fondente)
40 g di paolina ( crema di arachidi)

PROCEDIMENTO:

  • stendere la sfoglia a tagliarla in 3/4 strisce belle spesse
  • unire l’Amarissima con la Paolina
  • stendere il mix nella parte centrale della striscia di sfoglia
  • chiudere bene i bordi e la parte alta
  • tagliare a metà le strisce farcite
  • arrotolare partendo dalla parte centrale lasciando così per ultima la parte ben sigillata in modo che non uscirà la farcia
  • infornare a 180 gradi fino alla doratura della sfoglia
  • una volta fredde spolverare con lo zucchero a velo

 

 

CARAMELLE ALLE OLIVE ( senza lattosio, senza latticini)

11729D28-9BD4-433F-AB80-49FD05DDE50F

 

All’ultimo workshop mi sono illuminata – ero anche un po’ sbragata sul divano, lo ammetto- con una “ricetta” di taste of style, di una semplicità immonda fatta solo con olive, avvolte a caramella nella sfoglia ed una spennellata di uovo sbattuto in superficie.

INGREDIENTI:

circa 30 olive denocciolate e sgocciolate
un rotolo di sfoglia senza lattosio ( io uso Stuffer)
un uovo

PROCEDIMENTO:

  • stendere la sfoglia e tagliarla a rettangoli piccoli
  • avvolgerla a caramella intorno all’oliva
  • spennellarle con l’uovo sbattuto e se vi piace magari semi di sesamo, o di papavero
  • infonare a 180 gradi fino a doratura , circa 10-15 minuti.

Caramelle alle olive senza lattosio

RAVIOLONI ROBIOLA E SALMONE ( senza lattosio)

Ravioloni salmone e robiola senza lattosio

Una delle poche cose che risultano davvero ancora difficili da trovare sono questo genere di paste all’uovo: ravioli, raviolini, raviolotti, ravioloni, tortellini, agnolotti, cappelletti ecc . E allora perchè non farceli in casa con il ripieno che più ci  piace?!

INGREDIENTI:

per il ripieno:

100 g di robiola senza lattosio 0,01%
200 g di salmone fresco
sale
alloro
erba cipollina

per la pasta :

5 uova intere
500 g di farina 00 + semola per stenderla

per il condimento:

burro senza lattosio 0,01%
erbe aromatiche a scelta , io ho messo timo, rosmarino e pepe

PROCEDIMENTO:

  • mettere nel tritatutto il salmone e le erbe , aggiungere il sale e la robiola
  • una volta diventata crema mettere il composto nella sach a poche
  • preparare la pasta e una volta fatto il panetto tirarlo con la nonna papera usando la semola per asciugarla leggermente
  • una volta tirata la sfoglia tagliarla a cerchi, farcirgla con la crema di salmone e chiuderla. Se avete lo stampo usate quello oppure bagnate leggermente il bordo con l’uovo sbattuto.
  • lasciateli asciugare un’oretta circa e lessateli in abbondante acqua salata per 3/4 minuti
  • scolateli e passateli in padella con burro ed erbe aromatiche a piacere.

 

GAMBERI FRITTI CON GUACAMOLE ( senza lattosio, senza latticini)

Gamberi fritti e guacamole senza lattosio senza latticini

INGREDIENTI:

300 g di gamberi
1 uovo
farina qb
cereali di mais ( tipo cornflackes)
olio per friggere
sale

per la salsa guacamole

un avocado maturo
mezzo pomodoro
1 scalogno
succo di mezzo limone
peperoncino
sale
olio

 

PROCEDIMENTO:

  • Levare buccia e nocciolo dall’avocado e schiacciarlo bene con la forchetta
  • Mettere nel tritatutto lo scalogno e il pomodoro tagliati a pezzetti e rendere quasi a purea
  • Unire entrambi, aggiungere il peperoncino , il limone, l’olio e il sale
  • Lavare bene i gamberi, levare il carapace e l’intestino , sciacquarli bene , tamponarli con uno scottex e salateli leggermente
  • passate i gamberi nella farina, poi nell’uovo sbattuto e infine sui cereali ( non “impanateli” prima che si rovina la panatura)
  • friggere in abbondante olio caldo per pochissimi minuti

RISOTTO AL TARTUFO CON GOCCE DI ZUCCA

Il profumo del tartufo è qualcosa di unico e il gusto che lascia nel piatto lo rende qualcosa di prezioso – non solo per il prezzo-  ed inimitabile.

Risotto al tartufo senza lattosio senza glutine

INGREDIENTI per 2 persone

140 g di riso carnaroli
Uno scalogno
una noce di burro senza lattosio ( io uso lo 0,01% di lattosio)
tartufo
olio
vino bianco
500 ml di brodo vegetale ( io lo faccio con solo carota, cipolla e zucchina)
zucca
sale & pepe

PROCEDIMENTO:

  • rosolate lo scalogno con l’olio
  • aggiungete il riso e tostatelo bene
  • sfumate con il vino bianco
  • Mettete il sale e il pepe e proseguite fino a metà cottura aggiungendo il brodo vegetale
  • aggiungete poco tartufo grattuggiato
  • continuate la cottura aggiungendo poco per volta il brodo vegetale
  • spegnete, aggiungete una noce di burro e mantecate bene
  • impiattate il riso e metteti il tartufo sopra a scaglie con una lieve grattata di pepe
  • se vi piace potete aggiungere qualche goccia di crema di zucca fatta semplicemente passando nel frullatore ad immersione la zucca prelessata e condita con sale, olio e rosmarino

POLIPETTI LIMONE E PAPRIKA (senza lattosio, senza latticini, senza glutine)

 

Polipetti limone e paprika senza lattosio, senza latticini, senza glutine

Per le feste si ha bisogno di ricette facili e  veloci , che si possano preparare in anticipo e che abbiano comunque un bell’aspetto, questa soddisfa tutti questi criteri !

INGREDIENTI per 4/6 persone:

1 kg di polipetti piccoli o se preferite e li trovate di moscardini
2 spicchi d’aglio ( ma regolatevi voi in base al vostro gusto personale)
peperoncino
paprika
limone qb
olio
sale
prezzemolo – sia il gambo che le foglie –

PROCEDIMENTO:

  • pulire bene i polipetti e sciacquarli sotto l’acqua corrente ( anche farseli pulire dal pescivendolo è un’ottima soluzione!!)
  • mettere abbondante acqua salata in una pentola , appena prende il bollore aggiungere i polipetti e lasciarli cuocere 10/15 minuti in base alla misura
  • scolarli, lasciarli raffreddare e tagliarli in pezzettoni
  • preparare l’intingolo scaldando in padella qualche istante l’aglio privato dell’anima, l’olio, il peperoncino e i gambi del prezzemolo
  • prima che inizi a friggere spegnere , levare i gambi del prezzemolo e versare l’olio sui polipetti
  • aggiungere il limone spremuto, le foglie di prezzemolo ed amalgamare
  • in ultimo mettere la paprika appena spolverata e la buccia del limone tagliata sottile.

 

 

VELLUTATA DI ZUCCA AL ROSMARINO E CECI ( senza lattosio, senza latticini, senza glutine)

Vellutata di zucca al rosmarino con ceci e pancetta

Un piatto ricco, calorico e perfetto per questa stagione fredda. La crema di zucca con i ceci rolosati e la pancetta croccante sono il giusto mix tra goloso e nutriente, soprattutto se abbinati ad una bella dose di verdure fresche.

INGREDIENTI per 2 persone

1/4 circa di zucca
160 g di ceci ( ho usato quelli secchi Selex)
40 g di pancetta senza lattosio
2 cipollotti
rosmarino
sale
pepe
peperoncino
olio

PROCEDIMENTO:

  • mettere in ammollo almeno 12 ore i ceci secchi
  • scolarli e sciacquarli bene
  • in un tegame mettere un cipollotto ad appassire, aggiungere i ceci, il pepe , il peperoncino, il rosmarino e coprire con l’acqua calda
  • far cuocere per circa un’oretta e verso fine cottura salare ( questo permette ai ceci di restare morbidi e non buttare fuori l’acqua)
  • levare la buccia alla zucca e tagliarla a dadini
  • lessarla in abbondante acqua per circa 20 minuti
  • in un tegame a parte rosolare il cipollotto con poco olio, aggiungere la zucca, il sale e il rosmarino ed una volta uniformato il tutto rendere a crema con il frullatore ad immersione
  • rosolare la pancetta  senza olio a parte ed aggiungere i ceci per pochi istanti
  • servire mettendo la vellutata di zucca sul fondo, poi i ceci e la pancetta ed un filo d’olio a crudo.