CROSTATA SENZA LATTICINI

Oh che belle le vacanze estive! Ai TG notizione fantasmagorice: bere tanto, non uscire nelle ore più calde, anziani bambini e cardiopatici rinchiudetevi. E Studio Aperto che inquadra solo lati B di stragnocche con le cosce di 6 km , senza un filo di cellulite in spiaggia.

Sudore. Puzza . Sia tua ( non ditemi che voi non sudate e quando sudate profumate di fragole e champagne, eh ) sia del metro e 90 di adolescente appeso per il braccio alla metro in orario di punta. E tu, un metro e 3 mele esattamente sotto.

Il mare cristallino. Wow. La salsedine. La sabbia che alla prima ondata entra dallo slippino e si infrange sul fegato.

La montagna al fresco. Wow. La puzza di canederli al burro , l’odore di speck che inali e arriva direttamente a solleticare le mucose dello stomaco e fa subito da barriera scansando a culate il muco.

L’inclinazione solare a quel livello sul mare permette una veloce autocottura che manco il forno ventilato ustinante con il grill. Alla mattino sei ibernato con le dita dei piedi croccanti, ti sbrini stando attenta a non perdere qualche falange tra i 14 strati di calze e al pomeriggio, nuda , diventi un pollo allo spiedo già eviscerato. Sale & pepe qb ( che odiooooo il qb) , erbe aromatiche e con una leggera doratura sei pronta.

Tornata dalle ferie riprendono le notizie wow, ma davvero?! Ma wella!! Madddaiii ! Di Italia1: depressione dal rientro al lavoro, come affrontarla. Monotematici. Ovunque guardi il baratro è vicino. Ma chi te l’ha detto che sono triste ?! Le modellozze del mare che ormai sono diventate campane del vetro in ferro a furia di magnare spaghettate con le cozze e grattarsi la pelle per levare la salsedine lasciano il posto alle file di auto in autostrada. Sono quasi tutte grigie, l’avete notato?! Pare che ci sia uno studio che dice che il colore grigio è quello meno propenso ad essere colpito dalle meteoriti. Giuro che è vero. 45 servizi sulle stesse 12 auto ferme al casello senza telepass che bloccano tutto. Spero gli abbiano dato la residenza nel mentre o che almeno abbiano dato da bere allo sveglione sotto in sole sull’asfalto alle 2 di pomeriggio.

Comunque i mirtilli sulla crostata ci stanno proprio bene, che in questa attenta analisi di Studio Aperto centrano come i 2,99 euro del prosciutto in offerta al Famila.

#lactosefree #zerosbatti #zerolatticini

Ps: io ce l’ho rossa l’auto ☄️

INGREDIENTI:

Una base di frolla pronta senza lattosio, io uso Stuffer .

Per la crema pasticcera :

500 ml di bevanda di mandorla

85 g di zucchero

4 tuorli

Vaniglia

38/40 g di amido di riso

Frutta a piacere e menta a guarnire

PROCEDIMENTO:

  • Sciogliere una noce di olio di cocco e spalmarlo sulla teglia che poi andrà infarinata , se avete l’olio staccante va bene anche quello
  • Stendere la frolla nello stampo e cuocerla in forno per circa 20/25 minuti a 180 gradi o fino a leggera doratura
  • Preparare la crema pasticcera montando i rossi con lo zucchero e la vaniglia fino a sbiancare
  • Aggiungere l’amido di riso setacciato e mescolare bene
  • Aggiungere a filo la bevanda di mandorla fatta scaldare sul fuoco
    Rimettere tutto il composto nel pentolino e girare fino a quando non si sarà addensato ( con l’amido di riso ci mette poco)
    Versare in una teglia e far raffreddare coperta dalla pellicola
    Adagiare sulla frolla
    Lavare bene la frutta e metterla sulla crema pasticcera

4 pensieri su “CROSTATA SENZA LATTICINI

  1. Introduzione top! Specie il tipo alto un metro e 90 e tu altezza perfetta per arrivargli alle ascelle! Situazione condivisa. Ricettina come al tuo solito semplice e di effetto! Carina anche da portare in dono per un pranzo a casa di amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *