Archivi categoria: AZIENDE LACTOSE FREE

ZUPPA DI LENTICCHIE AL CORIANDOLO (senza lattosio, senza latticini)

Appena l’ho vista sul profilo di una ragazza che seguo da molto e che ammiro, “chicco di mais” che vi consiglio di seguire,  mi è venuto subito voglia di farla e ho unito questa voglia ad una curiosità che avevo da tempo, così a fine cottura ho aggiunto un cucchiaino di olio di coriandolo della Fattoria dei grilli .

Zuppa di lenticchie al coriandolo

INGREDIENTI:

180 grammi di ditalini rigati ( mi raccomando rigati, che hanno da raccogliere il puccio)
un barattolo di lenticchie che mi ha fornito la De Rica
una decina di pomodori freschi
qualche gambo di prezzemolo , se non lo avete vanno bene le foglie
uno scalogno
olio
sale & pepe

PROCEDIMENTO:

  • tagliare lo scalogno e metterlo a rosolare in padella con un filo di olio
  • aggiungere le lenticchie scolate e sciacquate sotto l’acqua fredda
  • lavare bene i pomodori , tagliarli e aggiungerli in padella
  • salare , pepare, mettere i gambi del prezzemolo e coprire con l’acqua
  • lessare la pasta in abbondante acqua salata
  • scolarla due minuti prima della cottura e metterla in padella
  • aggiungere un cucchiaino di olio con essenza di coriandolo e servire

 

ZUCCHINE ALLA MENTA ( senza lattosio, senza latticini, senza glutine)

Zucchine alla menta

Le zucchine a casa mia vanno per la maggiore e le mie preferite restano sempre, senza ombra di dubbio , quelle alla menta perché sono facili, veloci e hanno un sapore fresco e gradevole.

INGREDIENTI: 

due zucchine grandi
porro
sale
pepe
olio
foglie di menta

olio essenziale alla menta di Fattoria dei grilli

PROCEDIMENTO:

  • lavare bene le zucchine
  • tagliarle a rondelle
  • far rosolare il porro in padella con un filo di olio
  • aggiungere le zucchine, il sale, il pepe e le foglie di menta
  • Zucchine alla menta
  • a fine cottura addizionare due spruzzate di olio essenziale di menta

FROLLA MONTATA ALL’OLIO (SENZA LATTOSIO SENZA LATTICINI)

Frolla montata senza lattosioChe io non ami la frolla all’olio è cosa ben nota da molto a molti, proprio non ce la faccio, solo a sentire l’odore mi vien voglia di mangiare uno yogurt scaduto con un po’ di veleno per topi e 4/5 puntine che danno quel tocco di croccante in più.

Questa ricetta invece è talmente buona che l’ho già rifatta più volte, una volta con la polvere d’arancia, una con la vaniglia e questi con limone e lavanda, la ricetta -straordinaria- è di una pasticcera pressoché fantastica,  Cristina, un’amica a cui tengo molto.

Frolla all’oliofrolla all’olio aromatizzata con lavanda e limone

 

INGREDIENTI:

75 g di zucchero a velo
70 g di olio
1 uovo
200 g di farina
una puntina di lievito
sale
aromi a vostro piacere ( vaniglia, limone, arancia, rum, quel che vi pare)

 

INGREDIENTI CHE HO USATO IO:

65 g di zucchero a velo
70 g di olio
1 uovo
190 g di farina 00
1 g di lievito per dolci
1 cucchiaino di essenza di lavanda
zeste di mezzo limone bio non trattato
un pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO:

  • montare lo zucchero con l’olio
  • aggiungere l’uovo e montare ancora un po’
  • aggiungere l’essenza , il limone e il sale
  • aggiungere la farina setacciata bene con il lievito
  • mettere in una spara-biscotti oppure in una sac a poche resistente
  • formare i biscotti su una teglia non unta e senza carta forno
  • infornare a 175/180 gradi in forno ventilato e preriscaldato
  • cuocere per 12 minuti
  • lasciar raffreddare

 

Frolla montata senza lattosio
frolla all’olio aromatizzata all’aranciaFrolla all’oliofrolla all’olio aromatizzata con polvere di vaniglia Bourbon

BISCOTTI SALATI (senza lattosio, senza latticini, vegani)

Biscotti salati, crackers, snack salati, salatini, senza lattosio, senza latticini, vegan, vegani, veggie

Questi biscocrackers sono gli stuzzichini più #effettodipendenza che io conosca, la ricetta è di una cara amica di nome Silvia la quale ce ne ha fatte innamorare tutte subito.

Io ne ho fatte due versioni:

quelli a skifokuoricino sono con il rosmarino e timo -per il timo ho usato il favoloso olio essenziale della La Fattoria dei Grilli –

Biscotti salati vegani

quelli a forma di fiore invece hanno quelle due povere foglioline rimaste del mio timo limonato e l’essenza di aneto , un ottimo abbinamento suggerito da Vanessa di “la cucina della Sgrufetta”

Biscotti salati vegani

 

INGREDIENTI UFFICIALI:

200 g di farina
80 grammi di acqua
60 g di olio
Sale grosso e sale fine qb
spezie a piacere

INGREDIENTI UFFICIOSI – quelli che ho usato io-

200  g di farina 00
80 grammi di acqua
60 grammi di olio
5 grammi di sale fine
un cucchiaino di polvere di lievito inattivo
spezie a piacere  – timo, timo cedrino, rosmarino-

 

PROCEDIMENTO:

  • impastare tutti gli ingredienti bene fino a quando non diventa liscia la superficie
  • stendere con il mattarello
  • Biscotti salati vegani
  • tagliare con la taglia biscotti che preferite
  • Biscotti salati vegani
  • adagiare sulla carta forno
  • cuocere in forno a 180 gradi ventilato per 30 minuti circa

 

CREMA DI ZUCCHINE E PORRI ( senza lattosio, senza latticini)

Mi sono arrivati da BIOEXPRESS delle verdure fantastiche, con una colorazione ed una freschezza impagabili, tra queste ho scelto il porro e la zucchina per fare questa crema base per condire la pasta, gli gnocchi, i ravioli o semplicemente da fare la scarpetta col pane.

Crema di zucchine e porri

INGREDIENTI:

una zucchina grossa
circa 1/3 di porro
3/4 foglioline di menta piperita
succo di mezzo limone
4 cucchiai di olio evo
peperoncino a vostro piacere

PROCEDIMENTO:

  • Lavate bene le zucchine e tagliatele a pezzetti grossolani
  • mettete a rosolare il porro tagliato sottile in padella con poco olio
  • aggiungete le zucchine, la menta, il sale e il peperoncino
  • lasciate cuocere a fiamma bassa, aggiungendo acqua se serve, e una volta cotto passate il tutto con il frullatore a immersione
  • aggiungete il succo di limone e l’olio restante
  • ora usatelo a vostro piacimento

GNOCCHI CON CREMA DI ZUCCHINE E MENTA

Gli gnocchi MammaEmma danno subito un senso di casa, di calore, di famiglia, sembrano come appena fatti, uno ad uno dalle sapienti mani della nonna,  sono morbidi e il sapore delle patate è chiaro , netto e quasi rassicurante, ti riporta diretta all’infanzia.

Il condimento è fatto con una freschissima crema di zucchine e menta alla quale ho aggiunto a fine piatto delle fettine di rapanello che rinfrescano ulteriormente la bocca.

 

Gnocchi zucchine menta senza lattosio

INGREDIENTI per due persone:

una confezione di gnocchi , circa 400 grammi
due rapanelli tagliati a fettine sottili e conditi con solo olio e sale
una zucchina grossa
circa 1/3 di porro
3/4 foglioline di menta piperita
succo di mezzo limone
4 cucchiai di olio evo
peperoncino a vostro piacere

PROCEDIMENTO:

  • Lavate bene le zucchine e tagliatele a pezzetti grossolani
  • mettete a rosolare il porro tagliato sottile in padella con poco olio
  • aggiungete le zucchine, la menta, il sale e il peperoncino
  • lasciate cuocere a fiamma bassa, aggiungendo acqua se serve, e una volta cotto passate il tutto con il frullatore a immersione
  • aggiungete il succo di limone e l’olio restante
  • cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata
  • intanto scaldate appena appena in padella qualche cucchiaio di salsa di zucchine
  • appena vedete salire gli gnocchi scolateli e metteteli in padella con le zucchine , i rapanelli, un filo di olio e saltate tutto insieme qualche istante .

 

 

 

MAMMA EMMA

Ma voi lo sapevate che non serve la presenza della scritta “senza lattosio” per poterlo mangiare?! Basta semplicemente che non ci sia il lattosio nella lista degli ingredienti, che tra l’altro vi ricordo essere obbligatoriamente trasparente

Ricordatevi sempre che :

LE AZIENDE NON NASCONDONO GLI ALLERGENI!!

Gnocchi senza lattosio, mamma emma
Qui la lista ingredienti è davvero corta e genuina, usandone pochi e di qualità il risultato ottimale è pressoché garantito!

MammaEmma è un’azienda veneta green, fanno in modo che l’impatto ambientale delle loro lavorazioni sia il minore possibile evitando sprechi di materie prima, di acqua e di scarti di produzione.

Di base le patate sono fresche, 100% italiane e naturali in quanto non usano conservanti né additivi, questo conferisce un gusto decisamente artigianale, sono lavorati uno ad uno, passati sulla grattugia  tanto da sembrare proprio quelli fatti in casa dalle sapienti ed esperte mani della nonna.

Noi intolleranti al lattosio possiamo gustare non solo quelli classici ma anche quelli alla zucca, quelli alla rapa rossa, quelli allo zenzero e alla curcuma e quelli al cavolfiore , quest’ultimi sono anche vegani in quanto è assente anche l’uovo. Per i palati più esigenti sono presenti anche in versione bio, al farro , all’alga spirulina , integrali , le classiche chicche, gli gnocchi rigati e gli spatzle.

Insomma non vi resta che cercare qui il rivenditore più vicino a voi e gustarveli come meglio vi piace e sfogliate il sito per farvi ingolosire dalle ricette già presenti.

MAMMA EMMA

 

 

 

ANTIPASTI DI PASTA FILLO (senza lattosio, senza latticini)

Sono facili, velocissimi e super sfiziosi!

Cestini di pasta fillo

INGREDIENTI per circa 30 mini cestini

una base fillo pronta senza lattosio
due pomodori grossi
160 grammi di tonno in lattina sgocciolato
4 cucchiai di maionese
menta
erba cipollina
olio
sale e pepe

PROCEDIMENTO:

  • mettete l’olio in infusione con l’erba cipollina qualche ora
  • preparate prima di tutto i cestini, spennellate gli strati con l’olio aromatizzato all’erba cipollina ( qui vi lascio come farli CESTINI DI FILLO )
  • amalgamate grossolanamente il tonno con la maionese, aggiungete il pepe e un pizzico di sale
  • lavate e tagliate a dadini i pomodori, conditeli con un filo d’olio, sale e pepe
  • poco prima di servire farcite i cestini freddi con la “salsa tonnata” e  sopra i pomodori guarnendo con una foglia di menta o di erba cipollina

 

BICCHIERINI AL CAFFè ( senza lattosio, senza latticini)

Da quando è arrivata la mia piccola pallina di ciccia il tempo da dedicare alla grande passione per la cucina si è notevolmente ridotto, nei ritagli di tempo però resta sempre e comunque il mio primo pensiero, ciò che mi rilassa, che mi rende felice e mi da tante soddisfazioni.

Diciamocelo chiaramente una “base” pronta per noi neo mamme è davvero la salvezza. Per questo oggi vi propongo questo dolce velocissimo quanto goloso ( mio marito ciuccia lattosio se l’è finito in un attimo!!)

 

INGREDIENTI per due bicchieri:

3 o 4 merendine “Ballerina al caffè” di Freddi Dolciaria
200 ml di panna vegetale già zuccherata oppure 200 ml di panna delattosata con un cucchiaio di zucchero
Mezza tazzina di caffè ristretto
Qualche scaglia di cioccolato fondente senza lattosio

PROCEDIMENTO:

  • Montare la panna ben fredda di frigo a neve ferma
  • Dividerla in due parti e in una aggiungere il caffè
  • Tagliare la merendina a metà altezza
  • Fare i vari strati mettendo la merendina nel bicchiere per prima poi aggiungere la panna e la crema al caffè
  • Poi ancora la merendina al caffè, la panna e la crema al caffè
  • Guarnire con dei pezzetti di cioccolato tagliati grossolanamente al coltello

 

Se non riuscite a trovare in commercio queste merendine potete cliccare ed ordinarle da qui 

 

QUENELLE DI GELATO AL GUSTO DOLCETTO CHERRY CREAM (senza lattosio)

Questa ricetta l’ho creata per Freddi, nota azienda dolciaria, le sue merendine mi sono arrivate giuste giuste insieme alle ciliegie, così non ho resistito e ci ho fatto subito il gelato, o meglio un finto gelato con pochissimi ingredienti e senza l’uso della gelatiera.

Quenelle di gelato Dolcetto Cherry Cream senza lattosio

INGREDIENTI:

160 g di bevanda condensata (la ricetta la trovate qui)
200 g di panna delattosata 0,01 % (se preferite potete sostituire con la panna vegetale non zuccherata)
3 merendine Dolcetto Cherry cream + una da sbriciolare sulla base come decorazione
una decina di ciliegie

PROCEDIMENTO:

  • denocciolate le ciliegie
  • mettele nel mixer e rendetele quasi a crema
  • unitele alla bevanda condensata
  • mettete nel tritatutto le merendine e unitele alla bevanda condensata con le ciliegie
  • montate la panna montata ben ferma
  • amalgamate la panna lentamente dal basso verso l’alto

Gelato senza lattosio

  • mettete in un contenitore ermetico
  • mettete in frigo qualche ora , meglio ancora se almeno una notte.

Gelato senza lattosio , senza gelatiera