MABKA Senza Lattosio è AILI’S Blog Approved!

IMG_3539
Ho il piacere di informarvi che il sito ha recentemente ottenuto la certificazione dall’Associazione Italiana
Latto-Intolleranti (AILI) a riconoscimento dei contenuti inseriti dedicati al mondo degli intolleranti al
lattosio.
Il logo identifica i blog dedicati agli intolleranti al lattosio che affrontano la tematica dell’intolleranza
al lattosio e/o preparano ricette gustose, ma senza lattosio, latte e derivati!
Il simbolo “AILI’s Blog Approved” premia le persone che dedicano il loro tempo a studiare, inventare e
cucinare ricette senza lattosio, latte e derivati.
Un lavoro di prezioso aiuto a chi si affaccia a questo nuovo mondo e deve seguire un determinato stile di vita,
molto spesso collegato anche a altre patologie.

Chi è AILI
Lo scopo dell’esistenza di AILI è quello di permettere alle persona intollerante al lattosio di vivere la
propria vita in modo sereno e consapevole, senza il bisogno di sentirsi “diverso”.
AILI ha l’obiettivo di far crescere il senso civico e l’attenzione sociale, sensibilizzando e diffondendo
la conoscenza della suddetta intolleranza.

Per maggiori approfondimenti:

www.associazioneaili.it

LACTOSE FREE EXPO 2019

Sono felice di annunciarvi che anche quest’anno , per la terza edizione del LACTOSE FREE EXPO, sarò la loro blogger ufficiale.

thumbnail_I AM A BLOGGER 2019

Volete sapere le novità?

Dalla prossima edizione Gluten Free Expo e Lactose Free Expo saranno affiancate da Expo Veg e Ethnic Food Expo sotto il nuovo brand FOODNVOVA, il network delle nuove esigenze alimentari.

FoodNova è la fiera internazionale che unisce i nuovi ed innovativi comportamenti di consumo: dal free from, al vegetariano, all’etnico.

Come sempre la manifestazione si terrà alla fiera di Rimini, dal 16 al 19 novembre 2019.

Prossimamente vi indicherò, come per gli scorsi anni, il codice promozionale per acquistare on-line i biglietti della manifestazione a prezzo scontato!

https://www.foodnova.eu/

FOODNOVA 2019

CASSATA AL FORNO ( senza lattosio)

La frolla per me è sacra, è quel prodotto che non deve essere assolutamente toccato ma solo adattato alle nostre esigenze. Ne ho provate tantissime, all’olio o con lo strutto ma l’unica e inimitabile resta sempre lei, al burro. E allora perchè non usarla come guscio per una ciccionissima crema di ricotta e cioccolato?!

 

Cassata al forno senza lattosio

INGREDIENTI:

per la frolla

250 g di farina 00
125 g di burro senza lattosio ( 0,01%)
125 g di zucchero
3 tuorli
Zeste di limone

Per la farcia:

250 g di ricotta senza lattosio ( 0,01%)
70 g di zucchero ( regolatelo a vostro gusto personale)
Gocce di cioccolato fondente
Rum
4/5 biscotti secchi sbriciolati ( senza lattosio ovviamente , io uso gli oro saiwa)
Un uovo intero

PROCEDIMENTO:

  • Impasto la frolla usando il burro a temperatura ambiente e mettendo per ultima la farina. Formo velocemente il panetto e lo metto a riposare in frigo almeno mezz’ora ( questo permette una maggior stabilità in cottura)
  • Preparo la farcia sbattendo l’uovo, aggiungendo la ricotta e lo zucchero e rendendo il tutto a crema ( se la ricotta è molto acquosa la metto a sgocciolare in un colino la notte prima)
  • Levo la frolla dal frigorifero pochi istanti prima di stenderla, la tiro e formo un guscio sulla tortiera – stampo da 18 cm –
  • Sbriciolo i biscotti e li adagio sul fondo , (questo serve a fare assorbire i liquidi in eccesso al biscotto e non alla frolla)
  • Metto le gocce di cioccolato e il rum nella crema di ricotta e li verso sullo stampo.
  • Chiudo con la restante frolla
  • Inforno a 180 gradi per circa 40 minuti o fino a doratura. I tempi cambiano in base al forno .

Cassata al forno senza lattosio

 

CAKEDAY LACTOSEFREE

Torta Brownies con crema di cocco e frutta senza lattosio

 

🐌 Torta Brownies con avocado con crema di cocco al tè matcha 🐌

 

L’idea di Vanessa , padrona sublime di La cucina della Sgrufetta , era di unire una semplice ricorrenza alimentare all’ attenzione per il lactose free, così oltre ad arruolare le varie blogger lactose free abbiamo ingaggiato anche le normali food blogger per dimostrare che tutti possono farlo, basta solo volerlo!
Volete sapere chi sono?!

Eccole:

cake day lactose free

@sgrufetta (la mia compagna di merende) ciambellone-cacao-e-cioccolato-fondente

@dueamicheincucina —  ciambella-al-caffe-e-zafferano
@nonnapaperina — cheese-cake-con-noci-pecan-made-in-usa
@sabryl3110 — ciambella-al-limoncello
@cibo_che_passione — torta-ebraica-di-mandorle-e-arance
@gavinedda77 — torta-mirto-cioccolato-fondente
@lactosefreebyfrancescaorlando — ciambella-alle-mele-con-marmellata-gocce-doro-e-zafferano
@cucinamiaquantotiamo — torta-alle-fragole
@cioccolatoeliquirizia — strudel-senza-glutine-e-senza-lattosio
@florianafontanablog — 17-marzo-celebriamo-il-cake-day-con-una-torta-verde-siciliana-lactosefree
@lea_no_lattosio — torta-cioccolato-e-nocciole-senza-lattosio-senza-uova
@latei_latanadellecoidea — torta-al-cioccolato-vegana

CHEF PER UNA NOTTE, PARTE 1 – le prove –

Avete presente tutti i vostri ideali?! La vostra indole, il vostro essere puramente rompi scatole e pignole?! La vostra proverbiale precisione e maniacalità, la fissa per l’igiene e la vostra mania di ordinare, abbinare e … precisione l’ho detto?! Ups volevo dire precisione!

Ecco trovatevi in un ristorante a cucinare e buttate tutto nel water! T-U-T-T-O !

Avere la fobia dei coltelli e trovarsene davanti uno lungo come il tuo avambraccio è tragica, un dramma, un vero e proprio dramma, Romeo e Giulietta sono niente a confronto

me

E

Il

Coltello

Me lo vedevo già come film Horror- prossimamente sui vostri dispositivi – Con il sottotitolo “o dddddd iii ooooo”

Vabbè dopo 67 ore 45 minuti e 124633776446774367 secondi ce l’ho fatta a tagliare le 3 ( T R E ) zucchine, ad cazzum, io che se non le taglio dritte con il calibro vado in tilt, io che allineo le posate e pure le mollette sugli stendini, io , io che a casa non guardo nemmeno mio marito tagliare qualcosa con un coltello grosso, me ne vado proprio da un’altra parte, io, sì io!! E quello di fronte a me sono più che certa ridesse alla stragrande di me. E aveva ragione .

Ecco dopo quella fatica immonda pensate che sia finita?! No, era arrivata l’ora di tagliare la cipolla – tonda e viscida – , siamo nel 2019, sono andati sulla Luna, hanno trovato le cure a tantissime malattie, hanno inventato la lettiera autopulente per i gatti -F O N D A M E N T A L E – Non potevano fare le cipolle quadrate?! Ci hanno già fatto le angurie, perchè la cipolla no?!

Volete sapere com’è andata a finire?! Ve lo racconterò tra qualche giorno !

Ps: La pancetta me la sono fatta tagliare, lo ammetto, credo sarei morta di infarto !

Pss: traspare il mio terrore, vero?!

Ecco l’articolo sul giornale!

https://www.giornaledibrescia.it/rubriche/cucina/chef-per-una-notte/chef-per-una-notte-%C3%A8-tempo-di-prove-generali-1.3344603

SPAGHETTI CON CAPESANTE E VONGOLE ( senza lattosio, senza latticini)

Le linguine, insieme agli spaghetti sono una vera passione per molti italiani , se poi vengono impreziositi da ingredienti come le capesante il risultato sarà più che gradito.

INGREDIENTI:

200 g di spaghetti

Aglio

Alcune capesante

2 etti di vongole

2 etti di cozze

Prezzemolo

Olio

Peperoncino

Sale

Vino bianco

PROCEDIMENTO:

  • Pulire le capesante e scottarle da entrambi i lati per qualche istante
  • Far aprire le vongole e le cozze in una padella con il coperchio e un filo d’olio
  • Sfumarle con le il vino bianco
  • Una volta aperte levarle dalla padella e filtrarle lasciando indietro l’ultima parte del ” sughino” in modo da evitare il rischio sabbia
  • Soffriggere uno spicchio d’aglio nell’olio, aggiungere le vongole , le cozze e le capesante
  • Lessare in abbondante acqua salata la pasta, scolarla al dente e metterla nella padella insieme al pesce
  • Aggiungere il peperoncino, il prezzemolo , un pochino di acqua di cottura della pasta e finire la cottura.

CASTAGNOLE ( senza lattosio, senza latticini)

Esiste un Carnevale senza castagnole?! Sono fragranti e profumate al rum, non solo sono adatte ai più piccoli ma anche agli adulti .

Così ho approfittato di un’ora di sonno di Martina ( certo potevo dormire anche io visto che vago come uno zombie da giorni e giorni e verso l’acqua nel piatto invece che nel bicchiere, o metto il gatto il posizione allattamento invece che mia figlia 🤦🏼‍♀️🤫) e me le sono fatte!

La ricetta originale è di “ fatto in casa da Benedetta “ io l’ho solo adattata al mio gusto personale riducendone la quantità di olio ma ve la riporto perché è veloce e molto buona!

Castagnole senza lattosio

 

INGREDIENTI:

350 g di farina 00
60 g di olio ( lei ne metteva 75)
75 g di zucchero
8 g di lievito
2 uova
un cucchiaio di rum o qualche goccia di essenza
Vaniglia qb

Olio per friggere + zucchero per “condire”

PROCEDIMENTO:

  • Impastare bene tutti gli ingredienti insieme
  • Formare un panetto compatto
  • Formare dei salsicciotti e aiutandosi con un tarocco o un coltello tagliare a grandezza “gnocco”
  • Friggere in abbondante olio caldo
  • Scolare e tamponare con lo scottex
  • Subito dopo rotolarle nello zucchero semolato o se preferite a velo.

SEPPIE AL FORNO ( senza lattosio, senza latticini)

Ormai lo sapete, con una neonata in casa la tipologia di cucina #zerosbatti la fa spesso da padrona. Mi permette di seguire lei, la casa e portare avanti il progetto del blog .

Oggi vi lascio la ricetta delle seppie al limone, il grosso della fatica è lasciarle a marinare qualche ora.
Seppie al forno senza lattosio

INGREDIENTI:

4 etti di seppie
Un limone
Pangrattato
Sale
Pepe
Prezzemolo
Timo
Olio

PROCEDIMENTO:

  • Preparare la marinatura con olio, sale , pepe e metà succo di limone
  • Lavare bene le seppie , levare la parte dura centrale e tagliarle se sono un po’ grandi
  • Mettere le seppie nella marinatura e lasciare in frigo qualche ora ( se non avete tempo basta anche solo mezz’oretta)
  • Impanarli leggermente con il pangrattato e adagiarli su un foglio di carta forno
  • Condire con pepe, timo , prezzemolo qualche fetta di limone e un filo d’olio
  • Infornare a 180 gradi fino a doratura

PLUMCAKE DI MASSARI ( senza lattosio, senza latticini)

Plumcake senza lattosio di Massari

Questa ricetta l’ho fatta , rifatta e strafatta così tante volte che ormai la so a memoria, è una ricetta che Iginio Massari aveva lasciato una volta nel suo gruppo e felicissima per l’assenza di lattosio mi ero segnata subito sui miei amati post it!

 

INGREDIENTI:

300 g di farina 00

300 g di zucchero

300 g di uova ( circa 4 intere , specifico SENZA GUSCIO 😅)

210 g di olio

100 g di succo d’arancia o di frutta

30 g di zeste d’arancia

10 g di lievito chimico in polvere

un pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

  • Montate le uova con lo zucchero a circa 40 gradi , ma potete farlo tranquillamente con le uova a temperatura ambiente, fino a sbiancarle
  • aggiungete il succo e la buccia dell’arancia grattata
  • aggiungete l’olio a filo senza spegnere le fruste
  • setacciate la farina e il lievito almeno 2 volte ( questo permette una lievitazione più uniforme)
  • aggiungete la farina e il pizzico di sale a velocità bassa e per poco tempo, meglio ancora se lo fate a mano in modo delicato
  • versate nello stampo
  • Infonate a 180 gradi per 35/40 minuti circa, fa sempre fede la prova stecchino – deve essere asciutto-

CROSTATA ALLE FRAGOLE ( senza lattosio)

Oggi vi lascio un dolcetto da fare per San Valentino , di una semplicitá disarmante e soprattutto senza cuoricini pussi pussi love amore ciccino patatino!

Perdonatemi ma la filosofia #zerosbatti ultimamente regna sovrana!

Crostata alle fragole senza lattosio

 

INGREDIENTI :

per la frolla

250 g di farina 00
125 g di burro senza lattosio (0,01%) a temperatura ambiente
125 g di zucchero
3 tuorli
zeste di limone

per la farcia:

250 g di mascarpone senza lattosio ( 0,01% di lattosio)
Un cucchiaio di rum
3 cucchiai di zucchero ( ma regolate la dolcezza a vostro piacimento)
polvere di vaniglia Bourbon

decorazione:
fragole
foglioline di menta

 

PROCEDIMENTO:

  • prepariamo la frolla impastando tutti gli ingredienti insieme e lavorandola il meno possibile per far in modo che esca friabile e non elastica
  • cuociamo la frolla in forno a 180 gradi per circa 20 minuti , guardate che sia leggermente dorata prima di sfornarla
  • mentre la frolla raffredda prepariamo la farcia rendendo a crema il mascarpone con lo zucchero, aggiungiamo la vaniglia e il rum a piacere
  • mettiamo la crema nella sac a poche e la mettiamo nel guscio di frolla fredda
  • laviamo bene le fragole , togliamo il verde e le tagliamo a spicchi
  • le adagiamo sul mascarpone e decoriamo con qualche fogliolina di menta miracolosamente sopravvissuta all’inverno e al mio pollice verde!

 

 

 

TAGLIOLINI AL TARTUFO ( senza lattosio)

I migliori piatti sono quelli fatti con pochi ingredienti, quelli che racchiudono in sè un gusto unico, quegli abbinamenti sacri che non devono essere cambiati ma solo adattati alle esigenze personali.

 

INGREDIENTI:

200 g di tagliolini
una noce di burro senza lattosio ( 0,01%)
mezzo tartufino nero

PROCEDIMENTO:

  • mettere in padella a rosolare con il burro un paio di fettine di tartufo tagliato a pezzetti
  • lessare in abbondante acqua salata i tagliolini
  • tuffare i tagliolini in padella con il burro ed aggiungere acqua di cottura per amalgamare bene
  • impiattare e grattare il tartufo restante a crudo sopra a piacimento